English Version Versão Portuguesa Version Française Versione Italiana Türkçe Sürüm Wersja Polski Variantă Română Ελληνική έκδοση Magyar Nyelv Český Jazyk Versión Española
Sponsors:

Le Proprietà del Sughero

La sua particolare struttura cellulare fornisce al sughero le seguenti proprietà fisiche:

Leggerezza. Il sughero è costituito da una struttura cava con circa 36 milioni di cellule per cm3 piene di azoto e ossigeno che costituiscono l’89,7% della sua superficie. Il volume cellulare che rimane vuoto nel sughero è di quasi il 90%, da questo deriva la sua capacità di galleggiare, come dimostrato dal suo impiego per molto tempo nella fabbricazione di boe e reti da pesca.

Elasticità. Grazie alla flessibilità delle membrane, le cellule funzionano come dei microscopici cuscini d’aria che ritrovano la loro forma originale dopo essere stati compressi. Questa proprietà, nota come il “ritorno elastico”, caratterizza il “buon” tappo e manifesta la sua tenuta stagna. La sua elasticità lo fa adattare a tutti i colli di bottiglia, qualsiasi essi siamo, anche di forma irregolare, nel limite delle norme esistenti, con una forza di ritorno elastico che lo mantiene fortemente aderente contro le pareti del vetro.

Impermeabilità. La sua impermeabilità è dovuta non solo alla contro pressione esercitata dai gas delle cellule, ma anche alla presenza nelle membrane del sughero di una elevata percentuale di sostanze grasse (suberina, cerina,..).

Isolante. La suberina praticamente infusibile e insolubile, che sia in acqua, nell’alcool, nel cloroformio o negli acidi, dona al sughero delle proprietà impermeabilizzanti che permettono alle cellule di riempirsi di aria di assumere un forte potere isolante e protettore.

Inerzia. Poiché il sughero è un tessuto morto1 , può essere considerato una sostanza inerte, senza gusto né odore. Ha inoltre un alto valore igienico, caratteristica molto apprezzata dalle industrie di imbottigliamento di bevande.

Aderenza. La sua aderenza al vetro è la principale conseguenza della forza di espansione di un materiale elastico contro una parete rigida, ma è dovuta anche, e questo è molto importante, dalle cellule che vengono tagliate nella fabbricazione di tappi le quali formano delle microscopiche ventose; le sue proprietà adesive sono ulteriormente rafforzate dalla presenza di sostanze resinose.

Durevolezza. Il sughero è un materiale molto resistente e di elevata durevolezza, con una notevole capacità di conservare o mantenere le sue proprietà iniziali. Si può considerare come un materiale inalterabile e indeteriorabile.


1 Al momento della lavorazione, il sughero viene bollito per 75 minuti, per eliminare tutti gli organismi, estrarre i prodotti di contaminazioni e per rendere le placche più morbide e flessibili.